back

Intervento per Lifting delle braccia

Lifting alle braccia Napoli

Descrizione intervento

La Brachioplastica o Lifting braccia è l’intervento per la correzione della rilassatezza cutanea e, eventualmente, anche dei depositi adiposi delle braccia. Tali condizioni sono normale conseguenza dell’avanzare dell’età, di gravidanze, di cospicui e repentini cali di peso o di interventi di lipoaspirazione. Il lifting delle braccia è, quindi, un intervento finalizzato a rimodellare l’arto superiore, dalla spalla al gomito, correggendo l’eccesso cutaneo dalla faccia interna e, riducendo, quando opportuno, l’eccesso adiposo (grasso), al fine di migliorare il profilo degli arti superiori, conferendo un aspetto di maggiore tonicità ed eliminando il fastidio che talora occorre a causa dello sfregamento della superficie interna delle braccia durante i movimenti. In molti casi prevede una prima fase di lipoaspirazione per ridurre la circonferenza delle braccia ed una successiva rimozione della pelle in eccesso. In caso d’inestetismo, rappresentato principalmente da accumulo adiposo, in presenza di modesto od assente eccesso cutaneo, può essere utilizzata la sola procedura di lipoaspirazione.

Durata Intervento 2-3 ore

Ospedalizzazione Day Hospital

Anestesia Locale con sedazione

Recupero 7-10 giorni

Esempi di Prima e Dopo

Informazioni Utili

Per chi è indicato il lifting delle braccia

“Sono una paziente adatta per un intervento lifting delle braccia?”

La paziente adatto a questo intervento ha una o più delle seguenti caratteristiche:
braccia rilassate e adipose “a bandiera”
braccia prive di tono
adiposità localizzata sulla parte alta delle braccia
braccia flaccide
Questo tipo di intervento è indicato a pazienti che presentano un rilassamento da medio a importante.

La visita preliminare

"In che consiste la visita preliminare per il lifting delle braccia?"

La visita preliminare per la brachioplastica consiste nella valutazione da parte del Dott. Domenico Campa di ciò di cui ha bisogno la paziente. Durante la visita dovrà indicare gli aspetti dell’inestetismo che Le creano maggior disagio e verranno illustrati gli effetti della liposuzione e del lifting alle braccia per verificare se i risultati ottenibili sono compatibili con le sue aspettative. Verranno valutati diversi fattori, come spessore ed elasticità cutanea, condizione indispensabile perché la cute possa riadattarsi meglio ai nuovi volumi. Si studieranno schemi personalizzati per le incisioni da realizzare in maniera da rendere minima la possibilità di cicatrici visibili. Riceverà poi le informazioni relative all’intervento e alle caratteristiche del post operatorio. Una giusta consapevolezza costituisce un aspetto importante del processo ed un’accurata pianificazione dell’intervento ne garantisce il successo e la piena soddisfazione della paziente.

L’intervento di lifting alle braccia

“cosa mi succederà durante l’intervento di brachioplastica?”

L’intervento di lifting alle braccia o brachioplastica, può essere eseguito in regime di day surgery con ricovero solo diurno o con ricovero anche notturno. Ha durata variabile fra le 2 e le 3 ore, a seconda dell’entità della riduzione e della normale variabilità dei tempi operatori. L’intervento lifting alle braccia o brachioplastica può iniziare con la riduzione mediante lipoaspirazione dell’eventuale eccesso adiposo. In presenza di un eccesso cutaneo modesto o assente, la sola lipoaspirazione può essere sufficiente a conseguire un risultato soddisfacente, in particolar modo nei casi in cui vi sia una cute elastica, dotata di una sufficiente capacità retrattile.

Negli altri casi, caratterizzati da una marcata flaccidità tegumentaria o da una cute particolarmente anelastica, la semplice aspirazione del tessuto adiposo può determinare un peggioramento dell’aspetto grinzoso e senescente dell’arto superiore. In questi casi è necessario rimuovere la cute eccedente: nei casi meno complessi attraverso un’incisione posta nella piega del cavo ascellare; in tutti gli altri mediante un’incisione longitudinale in corrispondenza della faccia interna delle braccia di lunghezza variabile, estesa eventualmente sino al gomito, con conseguenti cicatrici poste sulla superficie postero laterale del braccio.

AVULTION TECHNIQUE

Il Dott. Campa esegue l’intervento di lifting alle braccia o brachioplastica con l’innovativa tecnica Avultion Technique che preserva i vasi linfatici riducendo gli ematomi post intervento

L'Anestesia

Che tipo di anestesia è prevista per l’intervento di lifting alle braccia?

La scelta del tipo di anestesia dipende dal singolo caso clinico e dalla tecnica prescelta. L’intervento può essere eseguito in anestesia generale, oppure in anestesia loco-regionale con sedazione. A questo proposito avrà luogo uno specifico colloquio con il Medico Anestesista.

Le cicatrici

"Resteranno cicatrici dopo un lifting alle braccia?"

Le suture previste nel lifting alle braccia o brachioplastica vengono di norma e per quanto possibile eseguite con punti interni, per rendere meno evidenti le cicatrici; ogni accuratezza viene posta nell’esecuzione delle suture. Quando l’intervento è importante sarà necessario lasciare una cicatrice che nel tempo risulterà come una sottilissima linea.

Post operatorio: dopo il lifting alle braccia

“quali saranno le attenzioni che dovrò fare nei giorni seguenti il lifting alle braccia? e per quanto sarò obbligato a queste attenzioni?”

Dopo un intervento di lifting alle braccia o brachioplastica, si potranno riprendere le attività leggere dopo circa una settimana, e la normale attività lavorativa dopo dieci giorni. La guida dell’auto è consentita dopo due settimane e l’attività fisica sportiva dopo un mese. Per quattro settimane è consigliabile indossare notte e giorno la guaina elasto-compressiva, se prescritta

"Quali sono le possibili complicazioni in un intervento di lifting alle braccia?"

Qualsiasi procedura chirurgica, per quanto di modesta entità ed eseguita su pazienti in buone condizioni generali, comporta la non prevedibile possibilità di complicazioni generali. Statisticamente si può affermare che in persone in buone condizioni generali, i cui esami clinici preoperatori non dimostrino alterazioni significative, l’insorgenza di complicazioni è rara. Al pari di ogni altro tipo di intervento chirurgico il lifting alle braccia può dare luogo a complicazioni sia anestesiologiche (che verranno discusse durante il colloquio con il Medico Anestesista) che post chirurgiche generali o specifiche. Le specifiche sono la necrosi, lesioni nervose, asimmetrie ed ondulazioni, comunque sempre tutte gestibili.

Richiedi appuntamento