back

Esempi di Mastoplastica Additiva

Mastoplastica additiva e mammella tuberosa

la storia di Nicole

Nicole presentava una malformazione mammaria molto comune: la mammella tuberosa. Questo tipo di inestetismo (detto anche snoopy breast) crea molto imbarazzo perchè il seno risulta piccolo e si sviluppa solo anteriormente in modo tubolare. Si è scelto di inserire protesi rotonde in posizione retroghiandolare. Le cicatrici sono nascoste dal solco sottomammario. Mostriamo il risultato dopo appena una settimana con i cerotti appena tolti. Questo tipo di intervento, ovvero la mastoplastica additiva, è ormai possibile effettuarlo con anestesia locale con sedazione profonda, in day hospital. La ripresa delle normali attività è di pochi giorni. Nicole a 20 anni si trova pronta a vivere la propria femminilità serenamente poichè ora finalmente si piace.

Altri esempi di Mastoplastica Additiva