Trattamento Rughe del Viso MACS Lift
Trattamento Rughe del Viso MACS Lift
Un viso fresco e giovane è il desiderio di donne e uomini che vedono la propria immagine appesantita dal passare del tempo. Il lifting del viso interviene su tutte o su parte delle zone del volto, per restituire tono e freschezza alla cute.
Lifting personalizzato
Il Dottor Campa valuterà insieme a te le zone del viso da trattare con la tecnica MACS (Minimal Access Scar), che permette di intervenire con cicatrici molto limitate
Durata dell’intervento
2-3 ore
Ospedalizzazione
1 giorno
Anestesia
Generale
Tempo di recupero
7 giorni
Lifting personalizzato
Il Dottor Campa valuterà insieme a te le zone del viso da trattare con la tecnica MACS (Minimal Access Scar), che permette di intervenire con cicatrici molto limitate
Durata dell’intervento
2-3 ore
Ospedalizzazione
1 giorno
Anestesia
Generale
Tempo di recupero
7 giorni

INFORMAZIONI SULL’ INTERVENTO

In cosa consiste l'intervento?
L’intervento di lifting viso può interessare tutto il volto o solo parti di esso, a seconda delle tue esigenze e aspettative. La tecnica usata è MACS lift, che rende meno invasivo l’intervento rispetto alle tecniche tradizionali, grazie a piccole incisioni e un lieve scollamento dei tessuti sottocutanei, che vengono rimodellati e su cui viene riposizionata la cute. Esistono diversi tipi di lifting a seconda delle zone da trattare: Lifting cervico-facciale: è l’intervento di sollevamento e riposizionamento dei tessuti del volto e del collo per ridurre il rilassamento, le rughe e i solchi causati dall’età. In particolare, migliora i solchi verticali tra naso e bocca e contribuisce a ridefinire la linea mandibolare. Le cicatrici sono poco evidenti e nascoste tra i capelli. La parte cruciale dell’intervento è la correzione della causa dell’eccesso di cute, ovvero la lassità del sistema muscolo aponeurotico del viso, noto come SMAS.> Lifting medio-facciale: migliora gli effetti del rilassamento e dell’atrofia dei tessuti nella parte centrale del volto, intervenendo sulla correzione dello SMAS. In particolare, contrasta l’appiattimento degli zigomi, i solchi naso-labiali e i solchi naso-jugali(dai lati della bocca ai lati del mento). Lifting endoscopico temporale e frontale: permette di correggere gli effetti del rilassamento e dell’atrofia dei tessuti della fronte e della regione delle tempie. Con questo intervento anti-age otterrai il sollevamento delle arcate sopraccigliari e l’attenuazione delle rughe frontali(orizzontali), glabellari(verticali, alla radice del naso) e perioculari.
Post-operatorio
Dopo l’intervento, potresti riscontrare un normale gonfiore delle palpebre e altre zone del viso. Dopo il lifting, viene applicata una medicazione che viene sostituita da un bendaggio elastico prima delle dimissioni. I bendaggi sono rimossi tra il terzo e il quarto giorno, mentre i punti vengono rimossi tra la quinta e la dodicesima giornata. Il dolore non è eccessivo ed è ben controllato dalla terapia farmacologica. Nei primi giorni è possibile la presenza di lividi, che spariranno dopo una settimana circa, quando potrai riprendere l’attività lavorativa. Tra le normali manifestazioni post-operatorie potrebbero esserci anche zone di iposensibilità sulla cute, che tendono a risolversi spontaneamente in alcune settimane.
Risultati
Il risultato del lifting è molto naturale e non stravolge la tua fisionomia. Avrai un aspetto più giovane e fresco, ringiovanito in modo armonico. Le cicatrici sono quasi invisibili, poiché sono nascoste tra i capelli o dietro le orecchie. Va sottolineato che il lifting non ferma il processo di invecchiamento cutaneo, quindi può essere necessario ripeterlo dopo qualche anno.