Mini-Addominoplastica
Dai al tuo addome un aspetto naturale
Un eccesso di cute e tessuto adiposo sottocutaneo può causare antiestetiche pieghe e ondulazioni della pelle. Puoi correggerle con l’asportazione dell’eccesso di pelle e di piccoli accumuli di grasso intorno all’ombelico o sui fianchi.
Un piccolo intervento per dare tono all’addome
L’asportazione dell’eccesso di cute e di piccoli accumuli di grasso, come le cosiddette maniglie dell’amore, può migliorare l’aspetto dell’addome, conferendo all’addome un aspetto gradevole e naturale.
Durata dell’intervento
1-2 ore
Ospedalizzazione
Day Hospital
Anestesia
Locale con sedazione
Tempo di recupero
5 giorni
Un piccolo intervento per dare tono all’addome
L’asportazione dell’eccesso di cute e di piccoli accumuli di grasso, come le cosiddette maniglie dell’amore, può migliorare l’aspetto dell’addome, conferendo all’addome un aspetto gradevole e naturale.
Durata dell’intervento
1-2 ore
Ospedalizzazione
Day Hospital
Anestesia
Locale con sedazione
Tempo di recupero
5 giorni

INFORMAZIONI SULL’ INTERVENTO

In cosa consiste l'intervento?
Durante la visita preliminare, il Dottor Campa valuterà la quantità e la localizzazione dei depositi di grasso presenti nell’addome, l’elasticità della cute, l’eventuale eccesso di pelle e la tonicità dei muscoli della parete addominale, illustrandoti gli obiettivi e i risultati estetici che è possibile ottenere. Durante la mini-addominoplastica, vengono scollati cute e tessuti sottostanti tra l’incisione soprapubica, più corta, e l’ombelico, senza trasporre quest’ultimo. Si pratica una “plicatura”, cioè un riaccostamento dei muscoli retti. In molti casi, questo intervento viene associata alla lipoaspirazione della zona addominale. Il lifting addominale, inoltre, può comprendere un rassodamento dei muscoli retti addominali ottenuto con un sistema di suture specifiche.
Post-operatorio
La mini-addominoplastica prevede una rapida ripresa delle normali attività già a pochi giorni dall’intervento. Dovrai stare a riposo per 24-48 ore, ma potrai deambulare fin da subito. Attività che impegnano i muscoli addominali, come tossire, starnutire, ridere, potranno procurare fastidio e un po’ di dolore per i primi giorni. Sarà normale anche la tendenza ad avere una postura piegata in avanti per qualche giorno. Per circa due settimane è sconsigliato dormire a pancia in giù. Dopo 3-4 settimane potrai riprendere le attività sportive più moderate.
Risultati
Il tuo addome avrà un aspetto naturale e armonioso. La cicatrice della mini-addominoplastica sarà orizzontale, collocata sopra il pube e non sarà presente alcuna cicatrice intorno all’ombelico.
Rischi
Qualsiasi procedura chirurgica comporta la non prevedibile possibilità di complicazioni generali. In generale, in persone in buone condizioni generali, l’insorgenza di complicazioni è rara. La mini-addominoplastica può dare luogo a complicazioni sia anestesiologiche (discusse durante il colloquio con il Medico Anestesista) che postchirurgiche generali o specifiche. Le complicazioni specifiche possono riguardare l’apertura di punti limitata, la produzione di siero (frequente, ma che non desta preoccupazioni e guarisce da sola in pochi giorni), una cicatrice alta (molto rara, che può essere corretta in anestesia locale in pochi minuti) o sanguinamento (è importante dormire in clinica ed evitare gli sforzi). In ogni caso, le rare complicazioni sono tutte facilmente gestibili.