Lifting Braccia
Braccia più toniche e leggere
Il rilassamento della parte interna delle braccia può essere causato dalla perdita di peso, sia in persone giovani che meno giovani o anche dalla perdita di elasticità della pelle dovuta all’aumento dell’età. Grazie al lifting braccia potrai avere braccia toniche, ottenendo una shape molto più armoniosa.
Per una body shape sinuosa e armoniosa
Durata dell’intervento
2 ore
Ospedalizzazione
Day Hospital
Anestesia
Generale o locale
Tempo di recupero
7-10 giorni
Per una body shape sinuosa e armoniosa
Durata dell’intervento
2 ore
Ospedalizzazione
Day Hospital
Anestesia
Generale o locale
Tempo di recupero
7-10 giorni

INFORMAZIONI SULL’ INTERVENTO

In cosa consiste l'intervento?
La procedura principale comporta la rimozione del tessuto adiposo in eccesso situato nella parte interna delle braccia, insieme alla possibilità di eliminare una sezione di pelle a forma di losanga vicino all'ascella per trattare rilassamenti cutanei lievi o moderati.
Post-operatorio
Dopo l'intervento, è essenziale seguire un periodo di recupero post-operatorio sotto la supervisione del chirurgo. Si consiglia di riprendere l'attività lavorativa dopo circa 14 giorni, mentre l'attività sportiva può essere ripresa circa un mese dopo l'operazione. Durante le prime fasi del recupero, è comune sperimentare dolore, che varia da lieve a intenso a seconda della tolleranza individuale. Questo dolore può essere gestito mediante l'assunzione di farmaci antidolorifici prescritti. I punti di sutura solitamente vengono rimossi dopo circa 10 giorni, mentre è consigliabile indossare una guaina elastica leggermente compressiva intorno alle braccia per circa un mese dopo l'intervento
Risultati
L'intervento migliora notevolmente l'aspetto estetico dell'arto e tende a correggere, seppur non sempre completamente, le irregolarità causate dalla perdita di elasticità della pelle. L'effetto migliorativo diventa visibile e apprezzabile appieno solitamente entro 3-6 mesi dall'intervento.
Rischi
Oltre alle complicanze comuni a tutti gli interventi chirurgici, come ematomi, sieromi ed infezioni, è importante considerare la possibile deiscenza della ferita, che consiste nella separazione dei bordi della ferita, spesso osservata nella regione ascellare e trattabile con medicazioni locali. Tali complicanze tendono ad essere più frequenti nelle pazienti diabetiche e nelle fumatrici. Le cicatrici estese lungo il braccio possono presentare variazioni come diastasi (allargamento dei bordi) o pigmentazione. In certi casi, potrebbe essere consigliabile una revisione chirurgica delle cicatrici dopo 6-12 mesi.