Correzione Capezzoli Introflessi
Un piccolo particolare per darti nuova grazia
Ci sono alcuni inestetismi che non influiscono sullo stato di salute, ma che possono causare disagio. Con l’intervento di correzione dei capezzoli introflessi puoi migliorare l’aspetto generale del tuo seno e il rapporto con la tua immagine.
Migliora la tua naturalezza
Malformazioni come il capezzolo introflesso possono essere risolte con un piccolo intervento in anestesia locale, con recupero immediato e cicatrici invisibili.
Durata dell’intervento
30-50 minuti
Ospedalizzazione
Day Hospital
Anestesia
Locale
Tempo di recupero
Immediato
Migliora la tua naturalezza
Malformazioni come il capezzolo introflesso possono essere risolte con un piccolo intervento in anestesia locale, con recupero immediato e cicatrici invisibili.
Durata dell’intervento
30-50 minuti
Ospedalizzazione
Day Hospital
Anestesia
Locale
Tempo di recupero
Immediato

INFORMAZIONI SULL’ INTERVENTO

In cosa consiste l'intervento?
Per la correzione del capezzolo introflesso i pratica una piccola incisione, vengono scollati i tessuti sottostanti e viene estroflesso il capezzolo, per poi suturarlo nella sua nuova proiezione.
Post-operatorio
Il recupero è veloce, non sentirai particolari dolori dopo l’intervento e sarai dimessa entro poche ore. Dopo 2 giorni potrai riprendere il lavoro d’ufficio o che non comporta sforzi fisici. Per alcuni giorni dopo l’intervento, è vietato: guidare; fare sforzi con le braccia. Successivamente, potrai riprendere le normali attività
Risultati
I capezzoli avranno un aspetto regolare, le cicatrici saranno invisibili perché sottili e praticate lungo il perimetro dell’areola.
Rischi
Ogni intervento chirurgico, anche di piccola entità, può dar luogo a complicanze generali non prevedibili. La correzione dei capezzoli introflessi può dar luogo a complicanze anestesiologiche (da discutere con il Medico Anestesista) che post-chirurgiche generali o specifiche. Tuttavia, per pazienti in buona salute, le complicanze sono molto rare. Per la correzione dei capezzoli, consigliamo di intervenire dopo l’allattamento, poiché la tecnica usata seziona i dotti galattofori e altera la capacità di allattare.