back

Ritrovare un addome tonico! 

addominoplastica

L’addominoplastica è uno degli interventi di chirurgia estetica più richiesti.

Si tratta di un’operazione che consente di restituire tonicità a un addome rilassato, intervenendo sia sulla pelle sia eventualmente sui muscoli. Questo intervento è molto popolare tra uomini e donne dopo significativi cambiamenti di peso che possono provocare una pelle addominale rilassata e cedevole.

È anche comunemente parte di un mommy makeover, una combinazione popolare di procedure per il seno e il corpo, progettata per ringiovanire il corpo di una donna dopo i cambiamenti causati dalla gravidanza.La procedura di addominoplastica Un addominoplastica è in genere una procedura che richiede circa due ore. Detto questo, ogni addominoplastica è unica e il tempo può variare, soprattutto se la procedura è combinata con ulteriori interventi chirurgici. In passato l’addominoplastica veniva eseguita esclusivamente in regime di anestesia generale; oggi si preferisce invece un’anestesia epidurale abbinata a una sedazione profonda. Questo in modo da evitare la necessità di intubare il paziente e rendere il recupero più veloce. Si tratta, comunque, di una decisione da lasciare al chirurgo, che nei casi più a rischio potrebbe comunque decidere di effettuare un’anestesia generale.

L’intervento chirurgico prevede un’incisione nella parte inferiore dell’addome, spesso sotto o in linea con il giro vita. Se c’è una cicatrice esistente nella sezione C, la cicatrice della pancia addominale può essere posizionata sotto o in linea con quella. La pelle viene rilasciata dalla parte inferiore dell’addome fino all’ombelico, viene praticata un’incisione intorno all’ombelico e la pelle viene quindi rilasciata nella parte superiore dell’addome. Questo accesso consente di stringere i muscoli nel mezzo e richiudere eventuali retti addominali affetti da diastasi. La pelle viene delicatamente ridisegnata e tagliata e l’ombelico viene rilasciato attraverso la pelle prima che l’incisione sia chiusa. Voilà … Addominoplastica completata!Il recupero Per la maggior parte dei pazienti, un paio di drenaggi sono posizionati prima che la pelle sia richiusa. Questi rimangono fino a quando il fluido che stanno drenando è effettivamente sparito. Il liquido è sanguinolento per il primo giorno fino a diventare un liquido color paglierino nel momento in cui vengono rimossi i drenaggi. La rimozione si effettua in studio in pochi minuti. Alcuni pazienti sono candidati per un addominoplastica senza drenaggi, quindi assicurati di chiedere al tuo chirurgo plastico su questa opzione.

I pazienti devono indossare una guaina subito dopo l’intervento chirurgico per alcune settimane. Inizialmente le cicatrici appariranno rosse, ma con il passare del  tempo diventeranno chiare e piatte, quasi invisibili e comunque per lo più coperte da un indumento intimo. Potrebbe tuttavia essere necessario applicare delle creme o dei cerotti appositi per favorire la cicatrizzazione, che comunque varia da persona a persona.. Dopo due settimane, si riprendono le normali attività.

È un addominoplastica l’intervento giusto per te?

La maggior parte dei pazienti è entusiasta dei risultati dopo l’intervento. Come con qualsiasi procedura chirurgica, assicurati di discutere i rischi e i benefici con il tuo chirurgo. Se hai preso in considerazione un intervento chirurgico addominoplastica e sei pronto a fare il passo successivo, contatta il Dott. Domenico Campa per avviare una consulenza.