back

Risposte alle comuni domande sull’addominoplastica

addominoplastica napoli

Un’addominoplastica è una procedura chirurgica che rimuove la pelle e il grasso in eccesso dell’addome e ripara i muscoli (retti addominali) che possono essersi separati dopo il parto, l’aumento di peso o l’invecchiamento. Dopo un’addominoplastica, i pazienti godono di un contorno addominale piatto e più tonico. Se state pensando ad un intervento di addominoplastica, avrete sicuramente delle domande.

Di seguito sono riportate le risposte alle domande più comuni che le persone hanno sulla chirurgia dell’addominoplastica.

Che cosa deve aspettarsi durante il consulto di addominoplastica?

Il Dott. Domenico Campa vi fornirà una consulenza completa e personalizzata che include un’anamnesi dettagliata del paziente, l’esame fisico, le opzioni di trattamento e le foto prima e dopo. Durante il consulto, il vostro chirurgo plastico lavorerà per personalizzare la procedura in base ai vostri desideri e ai vostri obiettivi per l’intervento di addominoplastica. Il Dott Domenico Campa effettua consulenze per l’intervento di addominoplastica riceve nelle sedi di Napoli, Salerno, Caserta e Roma

Cosa succede durante l’intervento di addominoplastica?

Durante l’intervento di addominoplastica, il chirurgo plastico lavorerà diligentemente per rimuovere la pelle e il grasso in eccesso dell’addome e riparare la separazione dei muscoli addominali. Se necessario, è possibile aggiungere una liposuzione per migliorare la shilouette dell’addome e dei fianchi.

Cosa aspettarsi dopo un intervento di addominoplastica?

Dopo l’intervento, verrà inserito un indumento compressivo, che verrà indossato per 4-6 settimane dopo l’intervento per aiutare a ridurre il gonfiore. Potreste sentire un po’ di disagio, ma la maggior parte dei pazienti è in grado di gestire il dolore o il disagio post-operatorio con pochi giorni con semplici antinfiammatori.

Avrete una medicazione per 7-10 giorni dopo l’intervento per proteggere l’incisione e per permettere alla vostra pelle di adattarsi. Dopo questo tempo, sarete in grado di stare in piedi dritti. Se viene posizionato un drenaggio, questo verrà rimosso tra la terza e la settima giornata post operatoria .

Qual è il recupero dopo un intervento di addominoplastica?

Si può camminare il giorno dell’intervento. Infatti, la maggior parte dei chirurghi plastici incoraggia i pazienti a camminare tre volte il giorno dell’intervento per migliorare la circolazione sanguigna e ridurre al minimo il rischio di coaguli di sangue nelle gambe. Tuttavia, la corsa o il sollevamento devono essere evitati per sei settimane dopo l’intervento.

I pazienti in genere tornano al lavoro in circa due settimane. L’ecchimosi si attenuerà in un paio di settimane e il gonfiore continuerà a diminuire fino a circa tre mesi dopo la procedura. Le cicatrici continueranno a guarire e diventeranno più sottili e di colore più chiaro intorno ai 12-18 mesi.

Quali sono i rischi di un intervento di addominoplastica?

Come per ogni intervento chirurgico, c’è un piccolo rischio di emorragia e di infezione. Si fa molta attenzione a ridurre al minimo questi rischi, facilmente gestibili, con una tecnica chirurgica meticolosa.

Quali sono alcune considerazioni a lungo termine dopo un’addominoplastica?

Con un peso stabile, i risultati dell’addominoplastica sono stabili nel tempo. Se si verificano delle fluttuazioni di peso o si rimane incinta, il risultato dell’addominoplastica può cambiare.