back

Rinoplastica di nuova generazione

rinoplastica

Negli ultimi anni la chirurgia plastica ha sicuramente avuto un notevole impulso; grazie alla divulgazione delle sue “potenzialità” complici i new media. Il progresso delle tecniche operatorie ha innalzato il livello delle prestazioni, ottenendo risultati migliori, costi più accessibili e ritorno più rapido alla vita sociale di tutti i giorni.

Nell’ambito degli interventi di chirurgia plastica uno dei più popolari è sicuramente la rinoplastica.

L’intervento di rinoplastica

La rinoplastica è una procedura chirurgica che generalmente necessita di anestesia locale con sedazione profonda e che non richiede quasi mai incisioni visibili esternamente. L’obbiettivo può essere di correggere le dimensioni della punta nasale, di modificare gli angoli tra naso e labbro e tra naso e fronte rendendo la linea del dorso nasale diritta o leggermente concava, stringendola sul piano frontale.

L’aumento delle conoscenze nell’ambito della chirurgia nasale ha portato a una notevole varietà e complessità di tecniche e indicazioni, non del tutto schematizzabili, passando, da una chirurgia estetica vera e propria che corregge nasi con la gobba, alla chirurgia ricostruttiva che ripara nasi malformati o mutilati da traumi o interventi, giungendo dalla chirurgia morfofunzionale che abbina il ripristino della funzionalità al miglioramento dell’aspetto estetico. Qualunque siano le permesse, il progetto di una rinoplastica deve tendere a riportare l’armonia del volto, minimizzare i difetti con un risultato il più possibile stabile nel tempo.

Il chirurgo Plastico deve essere capace di agire qualitativamente e quantitativamente sulle strutture nasali: cartilagini, ossa, legamenti e muscoli che sono tra loro articolate in delicati rapporti anatomici e che posseggono caratteristiche estetiche e funzionali assolutamente peculiari.

Dalla visita al post operatorio

Il paziente si presenta si presenta in visita dal Dott. Domenico Campa per correggere il proprio naso, spesso con un “modello” di riferimento; la visita e un attento e scrupoloso esame obbiettivo permettono al medico di individuare quali siano le imperfezioni anatomiche fonte del disagio e, successivamente, valutarne la loro correggibilità. A supporto della visita ci sarà la possibilità di effettuare delle simulazioni al computer.

La reciproca comprensione è basilare per trovare corrispondenza tra le aspettative del paziente e le effettive possibilità di correzione che il chirurgo può ottenere attraverso l’intervento. Un desiderio che genera delle aspettative non coerenti poi disattese, ad esempio, porterà solo a stress e delusione per il risultato. Dopo la visita preliminare, si arriva al giorno dell’intervento chirurgico, un’ora circa di sala operatoria. La dimissione generalmente avviene lo stesso giorno, con un tutore rigido sul dorso nasale.

Le successive 24-48 ore a domicilio richiedono antibiotici, antinfiammatori e un po’ di riposo; Una settimana dopo l’intervento viene rimosso il gesso. Il “nuovo” naso, bello e regolare sin dal primo momento avrà la sola tendenza a essere gonfio per le prime settimane. La ripresa delle normali attività avverrà già dopo qualche giorno, mentre cerotti e lividi spariranno più o meno dopo una decina.

Accorgimenti da seguire

L’attività sportiva:  potrà essere ripresa non prima di tre settimane dall’intervento.

L’esposizione al sole:  Non prima di un mese. Va ricordato, che non esiste un “periodo ideale” e uno “controindicato” per sottoporsi alla rinoplastica, ma solamente la necessità di avere le giuste motivazioni e di organizzare la propria convalescenza, a prescindere dalle stagioni.

18 anni: è necessario attendere lo sviluppo completo dello scheletro facciale e per ovvi motivi medico legali si può essere sottoposti a rinoplastica solo con la maggiore età.

In conclusione la RINOPLASTICA è l’intervento chirurgico che, se eseguito da mani esperte, è in grado di portare luce e armonia su un viso mantenendone le caratteristiche di naturalezza ed esaltandone tutti i pregi. Insomma la chirurgia che illumina il volto.

 

Articoli correlati

Lifting al viso Napoli

Lifting al viso: 6 curiosità

Con una mole così imponente di informazioni sui lifting al viso e sulle alternative ai lifting, separare la realtà dalle…

Pubblicazioni
Ricerca Google chirurgia plastica

Chirurgia Plastica e Google

Spesso il primo approccio alla chirurgia plastica viene fatto su internet. Così come quando si vuol acquistare un passeggino nuovo…

Pubblicazioni
Chirurgia plastica - novità 2019

I trend di chirurgia plastica per il 2019

Ecco i trattamenti all'avanguardia per la chirurgia plastica con maggiore trend di crescita del nuovo anno. L’ossessione dei selfie, il desiderio…

Pubblicazioni