back

Rinoplastica correttiva

rinoplastica correttiva napoli

Per migliorare gli scarsi risultati di rinoplastiche precedenti

La rinoplastica correttiva affronta una serie di sfide uniche. Innanzitutto, la linea di base del naso è già stata alterata da un precedente intervento chirurgico al naso, quindi è tecnicamente più impegnativa e in generale si traduce in un recupero più lungo.

La letteratura medica in chirurgia plastica ha suggerito che il tasso di revisione della rinoplastica può raggiungere il 15%, poiché si tratta di uno degli interventi chirurgici facciali più difficili. Per questo motivo, un paziente prudente deve esaminare le qualifiche del proprio chirurgo, ad esempio la formazione, l’esperienza e le certificazioni.

Se il paziente richiede una correzione importante dopo un intervento di rinoplastica primaria al naso, la maggior parte dei medici lo trattano come una procedura ricostruttiva a causa della sua natura complessa. L’obiettivo è quello di migliorare l’estetica nasale, preservare le normali funzioni respiratorie e fornire risultati che siano in linea con i suoi obiettivi e le sue preferenze personali.

Nonostante i migliori sforzi del chirurgo, per quanto possiamo scegliere il miglior chirurgo per la rinoplastica disponibile, a volte l’intervento correttivo diventa necessaria a causa di una compromissione inaspettata o di cambiamenti nelle proporzioni del viso. Per un piccolo sottoinsieme di pazienti, potrebbe essere necessaria anche una chirurgia secondaria a causa dell’invecchiamento naturale del naso.

Anche se non c’è una regola precisa su quante volte un paziente può tranquillamente sottoporsi a rinoplastica, è importante notare che ogni intervento chirurgico successivo può portare a una maggiore quantità di tessuto cicatriziale, che ha un impatto significativo sulla guarigione e sui risultati estetici. Perciò un bravo chirurgo sa come evitare o almeno ridurre al minimo le cicatrici aggiuntive.

Un buon numero di pazienti che cercano una rinoplastica correttiva importante hanno sia problemi funzionali che estetici, che vengono generalmente affrontati creando una forte struttura nasale sottostante. L’uso di innesti o “tessuto” prelevato da altre aree del corpo – come il setto o la parete tra le narici, la cartilagine dell’orecchio – è un buon modo per ottenere una struttura stabile.

Si ritiene che gli innesti raccolti dal setto siano il materiale migliore per creare una struttura nasale stabile e per affrontare una vasta gamma di problemi estetici e funzionali. Tuttavia, alcuni pazienti sono completamente esausti durante l’intervento chirurgico primario al naso, per cui si prendono in considerazione altri siti di donazione.

Tutti gli sforzi devono essere utilizzati per evitare un altro intervento chirurgico. Pertanto, un buon rapporto e una comunicazione onesta tra il bravo chirurgo e il paziente sono della massima importanza.


Il Dott. Domenico Campa specializzato e certificato SICPRE e ASPS esegue regolarmente e con successo, numerose rinoplastiche di revisione,  poiché la valutazione completa del naso e la revisione delle tecniche chirurgiche precedenti sono passi critici per ottenere risultati soddisfacenti.

rinoplastica correttiva napoli

Articoli correlati

rinoplastica napoli

Rinoplastica a Napoli

La rinoplastica non è una moda: correggere il naso per donare al volto una fisionomia più armonica nasce sin dall’antichità.…

Pubblicazioni
Rinoplastica napoli

Rinoplastica estetica

Le tecniche chirurgiche più attuali e più conservative sono rappresentate dalla rinoplastica chiusa extra mucosa e dalla rinoplastica aperta extra…

Pubblicazioni
Miglior chirurgo plastico Napoli

Scegliere il chirurgo plastico

La lente di ingrandimento da parte dei media e più in generale della società, è in continua evoluzione. Uno sviluppo…

Pubblicazioni