back

Preparare la pelle all’estate

biostimolazione

rUna tra le migliori tecniche per il trattamento viso prima del periodo di esposizione ai raggi solari è senza dubbio la biorivitalizzazione. Questo trattamento migliora la qualità della pelle in termini di compattezza, elasticità, luminosità e turgore. Il miglioramento della qualità della pelle è percepito come indice di salute e benessere sia interiore che esteriore, con la diminuzione delle rughe sottili contrastando e prevenendo l’invecchiamento cutaneo. Rivitalizzare la pelle e preparala al sole e al caldo dell’estate con un trattamento iniettivo di ultima generazione è un’ottima idea!.

Quali sono i risultati?

Dato che la biorivitalizzazione e viene praticata attraverso delle infiltrazioni cutanee con microaghi per il trattamento dell’invecchiamento della pelle, l’elasticità aumenta e il rilassamento diminuisce; allo stesso tempo, dunque, aumenta la luminosità e diminuiscono le rughe.
Questi risultati vengono raggiunti soprattutto grazie all’utilizzo dell’acido ialuronico, che è una sostanza naturale già presente all’interno dei tessuti connettivi. Inoltre, svolge l’importante compito di idratare e ringiovanire la pelle, aiuta a creare il collagene e riduce le rughe.

La valutazione pre-trattamento

Prima di sottoporsi al questo tiopologia di trattamento viso, è necessaria una valutazione medica preventiva. Il trattamento al viso di rivitalizzazione prima dell’estate si è dimostrato utile sia negli uomini sia nelle donne. In ogni caso, è necessario una visita preliminare con il medico per ottenere la massima efficacia del trattamento e il corretto mantenimento degli effetti nel tempo.
Se questa tecnica viene utilizzata come trattamento anti-invecchiamento, è necessario valutare il tipo di rughe, la posizione e le prospettive del paziente. La biorivitalizzazione può inoltre essere combinata con altre tecniche anti-invecchiamento a base di acido ialuronico o tossina botulinica (Botox).

Quante sessioni di trattamento viso sono previste e quando si vedono i primi risultati?

Il Dott. Domenico Campa utilizza lo Juvéderm Volite prodotto di primo ordine nel protocollo di utilizzo degli attuali skin booster, essendo stato progettato per ottenere risultati visibili fino a 9 mesi con un’unica sessione di trattamento.

Si avete capito bene, l’effetto che di solito si ottiene con un ciclo di trattamenti, adesso è possibile ottenerlo in una volta sola! Per questo sta prendendo piede come trattamento preferito di molte donne.

Juvéderm Volite utilizza la tecnologia di VYCROSS, una miscela brevettata di acido ialuronico ad alto e basso peso molecolare combinata mediante un processo di cross-linking, il gel resiste più a lungo all’azione dei radicali liberi ed alla ialuronidasi endogena consentendo una permanenza maggiore nel derma.

Non ci sono limiti di età per sottoporsi a questo trattamento viso.

Articoli correlati

pelle al sole: consigli chirurgo estetico

Abbronzatura perfetta!

I consigli utili per ottenere un'abbronzatura perfetta senza danneggiare la pelle: Il sole si sa, se non si prendono le…

Pubblicazioni
biostimolazione

Preparare la pelle all’estate

rUna tra le migliori tecniche per il trattamento viso prima del periodo di esposizione ai raggi solari è senza dubbio la…

Pubblicazioni