back

BOTOX: 5 COSE DA SAPERE

botox napoli

È la sostanza che più frequentemente finisce sotto processo tra i male informati, ma il botox, è sicuro, efficace e reversibile. Proviamo a fare chiarezza in 5 punti: sintetici, ma esplicativi, che vi chiariranno un po’ le idee.

1. È una tossina, ma non fa male
La definizione tecnica “tossina botulinica” spaventa parecchio, ma in realtà tutta la letteratura scientifica è unanime nel definire assolutamente sicura questa sostanza. Si usa anche in neurologia in quantità che sono superiori fino a 50 volte a quelle che si utilizzano per la medicina estetica. State assolutamente tranquille.

2. Distende le rughe del volto in maniera efficace
Il botox si utilizza principalmente per l’attenuazione delle rughe di espressione del viso. Distende la pelle e le rughe perioculari (le cosiddette “zampe di gallina”) o quelle glabellari (ovvero quelle comprese tra le sopracciglia). Si rivela inoltre efficace anche per il trattamento delle rughe della fronte o del collo e di tante altre zone del viso.

3. È la soluzione non chirurgica per le rughe della porzione superiore
Il successo del botox, infatti, ha permesso di ridurre drasticamente gli interventi di lifting facciale che risulterebbero “eccessivi” in alcune pazienti ancora giovani, consentendo di rimandare l’intervento chirurgico negli anni a venire.

4. È veloce e indolore
Si realizza con piccole punturine, in ambulatorio. In pochi minuti è già tutto finito e senza dolore, tempi di recupero o anestesie varie.

5. Utile anche per combattere l’eccessiva sudorazione
Il botox si utilizza anche per combattere l’iperidrosi, ovvero l’eccessiva sudorazione di ascelle, mani, piedi e altre parti del corpo.

 

Il Dott. Domenico Campa effettua infiltrazioni di botox nei suoi studi di Napoli, Roma, Caserta e Salerno.

Come avviene il trattamento: L’infiltrazione della tossina botulinica avviene con aghi sottili, senza bisogno di anestetizzare localmente la parte. La durata del trattamento avviene in pochi minuti e non lascia lividi o ponfi consentendo l’immediato ritorno alle attività quotidiane. L’applicazione del Botulino comincia ad essere visibile dopo 4-5 giorni, quando cioè comincia il processo di rilassamento del muscolo corrugatore. Dopo un mese si otterrà il massimo effetto con la sospensione della produzione di acetilcolina e di conseguenza l’impulso nervoso diretto ai muscoli mimici sarà sospeso lasciando integra la funzionalità di tutti gli altri.